NATURALITER

i consigli vai a cuccia vai all'arca vai ai consigli vai alla gallery vai al forum
i consigli


i consigli i consigli:
Archivio storico di lettere, suggerimenti e commenti!

Partecipa anche tu a questa rubrica di NATURALITER scrivendo a: consigli
Le risposte del veterinario alle vostre domande pi interessanti verranno pubblicate in questa sezione.

 
 
Subject:
Chiarimenti a proposito di una terapia

Buongiorno,
volevo disturbarvi a proposito di una lettera del luglio 97 che trattava di un PT con progressiva paralisi degli arti posteriori; vorrei sapere il motivo della terapia proposta dalla dott.ssa Laura Cutullo per quella che dalle poche righe sembrava essere mielopatia degenerativa (mi scuso in anticipo se dovessi sbagliare).

Grazie
Andrea Angioletti

 
 
Risponde:
Dott. Laura Cutullo
Medico Veterinario

E' certo molto probabile che si trattasse di mielopatia degenerativa, del resto lo scrive lo stesso proprietario del cane: questa infatti la diagnosi che aveva fatto il medico curante. Se, per, chi lo ha visitato ha avuto dei dubbi in proposito, qualche motivo c' certamente stato.
Una cosa fondamentale da tenere presente che non si pu mai fare una diagnosi certa senza aver visitato il paziente.
I consigli che ho dato in proposito sono stati dettati proprio dalla indicazione "degenerativa" e "neurologica"che mi stata data per E-mail.
Gli oligoelementi sono dei biocatalizzatori e regolatori dei normali processi metabolici dell'organismo. L'oligoterapia apporta tali elementi sottoforma di sali metallici semplici che consentono un'alta dissociazione elettrolitica.
Secondo Menetrier, fondatore dell'oligoterapia, il ruolo di essa un'azione di presenza che permette, attraverso un apporto qualitativo, di regolarizzare, facilitare, esaltare e provocare degli scambi ionici e di riequilibrare il metabolismo fisico-chimico.
Alcuni metalli hanno un'azione che viene esaltata da associazioni fra essi(come il rame-oro-argento, il manganese-rame, il manganese-cobalto...).
Altri, per se stessi, hanno una funzione regolatrice endocrina: il manganese per la tiroide, il rame per le paratiroidi, lo zinco per il pancreas....
Infine alcuni hanno un'azione diretta sul sistema nervoso : cobalto, alluminio...
Nel caso particolare ho consigliato RAME-ORO-ARGENTO che un potente policatalizzatore antiinfettivo, attivatore delle difese dell'organismo e accelleratore catalitico
MANGANESE-COBALTO, che ha un'azione diretta sul flusso cortico-surrenalico,condroprotettiva e riequilibratrice nella diatesi neuroartritica (nevriti, algoneurodistrofie)
MANGANESE-RAME, che complementare del precedente
FLUORO che interviene nelle turbe del metabolismo calcico, del sistema osteo-legamentoso e cartilagineo.

Con i migliori saluti:
Dott. Laura Cutullo