vai a cuccia vai a cuccia vai all'arca vai ai consigli vai a cerca/trova vai alla gallery vai al forum
 
i consigli i consigli:
Partecipate anche tu a questa rubrica di Cani, Gatti & c. con domande e suggerimenti scrivendo a:

Le risposte del veterinario alle vostre domande e suggerimenti verranno pubblicate in questa sezione.

 
 
Subject:
Gatto che mangia solo sul tappeto.
28 luglio 98

Max è un gatto persiano di sei anni che ho preso quando aveva circa sei mesi, sterilizzato.
Vive in appartamento tutto l'anno, tranne l'estate, durante la quale viene in Sardegna con noi ed ha un giardino a disposizione. E' dolce e affettuoso, ma ha alcuni comportamenti che mi lasciano perplessa:
innanzi tutto, porta da sempre il cibo fuori dalla ciotola e lo poggia su un tappeto, e più il cibo gli piace, più il tappeto è lontano dalla ciotola; tra l'altro, questa distanza è indipendente da dove siamo noi, lui mangia comunque in tre punti, due in cucina e uno nel corridoio a seconda di quanto gradisce la pappa, con o senza di noi, e sempre cerca del tessuto su cui appoggiare il cibo (gli ho comprato una tovaglietta di plastica che naturalmente detesta, la usa solo quando i suoi tappeti sono a lavare). Non è mai stato sgridato con particolare convinzione, ormai siamo rassegnati, vorrei solo sapere se esiste una spiegazione, o se è un comportamento comune.
poi, ogni tanto, si mette davanti alla porta e ulula, sembra veramente disperato, e sarei portata a pensare che voglia uscire, anche se ogni tanto gira per la casa ululando senza meta; tra l'altro, quando lo porto in giardino dal mio ragazzo non è neppure particolarmente contento e dopo un po' torna dentro casa, cosa che succede anche al mare. Quando esce da casa mia, sulle scale, ha paura.
Naturalmente l'ho portato dal veterinario ed è sanissimo. Questo succede quando io non ci sono (sono l'unica che lo pettina e lo fa giocare), quando siamo a tavola, o quando mi sto coricando, per cui l'ho sempre interpretato come un bisogno di attenzioni, ma se provo a coccolarlo o a giocare, è come se fosse troppo tardi perché ormai è di cattivo umore.
Tra l'altro, miagola in un modo veramente straziante, sembra davvero soffrire tantissimo, e anche se non sembra che senta male, non riesco a non preoccuparmi.
Cosa ne pensa?
Infine, odia tutte le gatte femmina: adora Mattia, il gatto del mio ragazzo, ma irrimediabilmente soffia e graffia l'altra sua gatta, che è docile e paurosa, come anche una gatta dei vicini, che invece è agressiva e se la prende con Mattia. E'solo una coincidenza che i gatti con cui litiga siano femmine?

ringrazio anticipatamente
Katia Mereu

 
 
Risponde:
Dott. Laura Cutullo
Medico Veterinario

Proprio un bel tipetto il suo gatto!
Scherzi a parte, il portare cibo sul tappeto potrebbe essere un retaggio dell'istinto predatorio grazie al quale la vittima viene portata in un luogo dove il gatto si sente tranquillo e a suo agio per mangiarla in tutta sicurezza.
A questo potrebbe aggiungersi la difficoltà di mangiare nella ciotola dovuta alla tipica conformazione del muso del persiano (soprattutto nell'ipertipico):se i bocconi di cibo non sono ben separati, ma rimangono come impastati fra loro, il micio non riesce a portarli alla bocca con l'uso della lingua o lo fa con molte difficoltà sporcandosi tutto il muso e il naso in particolare: per ovviare a questo inconveniente fastidiosissimo, il gatto afferra con i denti anteriori una porzione di cibo e lo mette fuori dalla ciotola: anche il cibo appiccicato al pavimento è però difficilmente mangiabile (così anche quello che rimane attaccato alla plastica), la stoffa invece è una buona base perchè la peluria impedisce l'adesività e quindi rende l'uso della lingua per portare il cibo alla bocca efficace e soddisfacente.
Se il suo micio non usa a tale scopo i tappetini della cucina, potrebbe darsi che questa non lo metta a suo agio, che ci sia qualche cosa (odori, rumori o altro) che lo disturbi.
Riguardo ai miagolii insistenti, non li sottovaluterei: ho sempre visto che quando un gatto incomincia a fare degli strani urli (nella notte o in altre occasioni) saltano fuori, magari dopo qualche tempo, dei disturbi fisici che prima non erano clinicamente evidenti. Certo può trattarsi di richiesta di attenzione o volontà di uscire di casa (anche se poi, una volta fuori ha paura), in ogni caso gli farei fare dal suo veterinario di fiducia degli esami approfonditi per escludere la presenza di problemi fisici.
Comunque può provare a dargli due Fiori di Bach : Rescue Remedy e Heather. La preparazione e la posologia sono descritte in
ARCA.

In ultimo: le coincidenze spesso non sono solo tali. Se la gatta del suo fidanzato è stata per il suo micio causa di gelosia, può darsi che lui adesso metta sullo stesso piano tutte le femmine con cui ha a che fare. Eventualmente aggiunga ai due Fiori sopracitati Holly, che è un rimedio proprio contro la gelosia e l'aggressività vendicativa.

Con i migliori saluti:
Dott. Laura Cutullo