CANI&GATTI

vai a cuccia vai a cuccia vai all'arca vai ai consigli vai alla gallery vai al forum
 
i consigli i consigli:
Partecipa anche tu a questa rubrica di Cani, Gatti & c. con domande e suggerimenti scrivendo a:
gbrera@tin.it
Le risposte del veterinario alle vostre domande e suggerimenti verranno pubblicate in questa sezione.

 
 
Subject:
Antirabbica e burocrazia .
11 agosto 2000

Ciao. A Settembre il mio ragazzo, la mia cagnolina Pallina ed io andremo in Corsica. Ho gi eseguito la vaccinazione antirabbica ma qualche giorno fa ho letto sul libretto che necessario un certificato rilasciato dalla ASL veterinaria "su apposito modulo internazionale". Non ho ancora controllato se la nostra ASL dispone di tali moduli, ma prima di impelagarmi in una ricerca burocratica non indifferente, vorrei sapere se le disposizioni sono tali.

Grazie.
Nathalie

 
 
Risponde:
Dott. Laura Cutullo
Medico Veterinario

Per andare all'estero proprio necessario il certificato internazionale rilasciato dalla ASL VETERINARIA.
Non credo che faccia fatica a trovare questo certificato in quanto presente su tutto il territorio nazionale, in ogni caso Le conviene prima telefonare alla ASL di competenza e chiedere anche se necessario fare prima il versamento in posta, di che cifra (dovrebbe essere di 10.000) e su che conto corrente.
Quando va alla ASL deve portare con s il libretto sanitario della cagnolina che attesta l'avvenuta vaccinazione e il certificato di buona salute rilasciato dal Veterinario entro i cinque giorni dalla partenza. In alcune ASL questo certificato viene redatto sul posto previa visita del cane.
Queste sono le disposizioni, naturalmente al confine possono non controllare assolutamente nulla, oppure volere solo vedere il libretto sanitario, ma, in ogni caso, se non si completamente in regola si violano delle norme internazionali.

Cordiali saluti
Dott. Laura Cutullo