CANI&GATTI

vai a cuccia vai a cuccia vai all'arca vai ai consigli vai alla gallery vai al forum
 
i consigli i consigli:
Partecipa anche tu a questa rubrica di Cani, Gatti & c. con domande e suggerimenti scrivendo a:
gbrera@tin.it
Le risposte del veterinario alle vostre domande e suggerimenti verranno pubblicate in questa sezione.

 
 
Subject:
Conigli paurosi.
8 agosto 2001

Ho da 2 mesi due coniglietti nani che hanno circa 3 mesi. Ogni volta che cerco di prenderli in braccio scappano e sono impauriti.
E' normale? Come posso fare a calmarli?

grazie
Laura

 
 
Risponde:
Dott. Laura Cutullo
Medico Veterinario

Gentile Laura, le consiglio quanto ho giÓ risposto ad una lettera molto simile alla sua: utilizzi questi Fiori di Bach dei Fiori di Bach: Rock Rose e Mimulus. Sono entrambi fiori che aiutano a superare la paura: Rock Rose è proprio per il panico che attanaglia e immobilizza, Mimulus è invece specifico per il timore degli spazi aperti, dei rumori e dell'essere toccato.
Per quanto riguarda la posologia, metta tre contagocce nell'acqua di bevanda ogni volta che la cambia in modo che ogni volta i conigli bevono, assumono anche un po' di rimedio.
Insieme ai fiori, usi anche una tattica di "avvicinamento" molto graduale. Prima provi a lasciare uscire i piccoli dalla gabbietta senza cercare di prenderli, ma sedendo loro vicino per terra e parlando con voce calma e dolce.
Quando si dimostreranno un po' meno spaventati, provi ad allungare un po' di cibo con la mano in modo da indurli ad annusarla e a considerarla come una cosa amica .
Il passo successivo è la carezza. Poi provi a metterli fra le gambe senza farli sentire trattenuti. Così via fino alla confidenza totale.
Non abbia fretta e usi sempre il cibo come stimolo al contatto (se sono golosi sfrutti questo punto debole).
Cerchi di continuare la cura con i fiori per un lungo periodo (anche due o tre mesi se necessario) senza scoraggiarsi.
La preparazione della diluizione dei Fiori Ŕ descritta in
ARCA.

Cordiali saluti
Dott. Laura Cutullo